CASO BERLUSCONI/ Mills, Mediaset, Mediatrade e Ruby: “Questi processi non s’han da fare..”

Come un novello Don Rodrigo, Berlusconi sta radunando i suoi Bravi – il suo gotha di avvocati – cui demanda un compito quasi impossibile: “Questi processi non s’han da fare!“. Quali? Da Mills a Mediaset, da Mediatrade fino all’ultima grana Ruby. Saranno almeno sei le udienze che lo aspettano da qui al sei aprile. Ecco allora che tocca inventarsi qualcosa, ad esempio una “prescrizione breve” o un ritorno all’immunità parlamentare. Senza dimenticarsi del Ddl Intercettazioni, un colpo al cerchio e uno alla botte. Frà Cristoforo, Renzo e Lucia sono avvisati

di Carmine Gazzanni

berlusconi_don_rodrigo

Il calendario giudiziario che attende Silvio Berlusconi è un calendario fitto di date: da Mills a Mediaset, da Mediatrade fino all’ultima grana Ruby. Saranno almeno sei le udienze che lo aspettano da qui al sei aprile. E Berlusconi dovrà presentarsi in tribunale, a meno che non accadano grosse sorprese. Sorprese che, tuttavia, Berlusconi comunque sta tentando di montare e ideare. Ha già da tempo, infatti, riunito il suo gotha di avvocati e ministri affinchè riescano a concepire qualcosa che possa tenerlo a distanza dalle aule dei Tribunali.

E allora ecco la nuova campagna dell’esecutivo in materia giudiziaria: intercettazioni e processo breve le prerogative. Ma non mancano le possibili sorprese: dopo essersi tanto dilungati su un possibile reintegro dell’immunità parlamentare, pare che il Governo stia pensando anche ad una nuova legge ad personam, una sorta di “prescrizione breve”, una versione riveduta e corretta della ex Cirielli. Ma andiamo con ordine. Cerchiamo di fare il punto della situazione tra le varie proposte che tenterà di avanzare la maggioranza su esortazione degli azzeccagarbugli di B.


IMMUNITÀ PARLAMENTARE/ La nuova grande bufala dei berluscones

PROCESSO BREVE/ Un toccasana per gli interessi di B.

DDL INTERCETTAZIONI/ Come falcidiare, in un sol colpo, giustizia e stampa

PRESCRIZIONE BREVE/ Ecco una nuova legge per B.

 

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.