Inversione di tendenza, ora i capitali rientrano (illegalmente) dalla Svizzera

inversione di tendenza soldi rientrano dalla svizzera

Finiti i tempi nei quali gli italiani, come scrive Huffington Post, tentavano di passare la frontiera con la Svizzera portando valigette cariche di soldi.

 

Ora la tendenza sembra essersi invertita: nelle ultime settimane sono state pizzicate dagli agenti della dogana otto persone che trasportavano denaro non dichiarato, ma nella direzione opposta, ossia dalla Svizzera all’Italia.

E’ un ritorno dei capitali dall’estero? Ci vuole cautela, spiega un articolo pubblicato oggi dal Corriere della Sera. Ma i segnali ci sono.

L’ultimo episodio due giorni fa, ancora una volta su un treno, protagonista una donna ultraottantenne che aveva nella borsetta 60 mila franchi svizzeri.

Il profilo generale è comunque quello di piccoli risparmiatori – compatibilmente con i numeri della finanza elvetica – generalmente lavoratori autonomi, magari assaliti dal panico per le sempre più insistenti voci di tassazione sui capitali italiani depositati all’estero.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.