Follia Equitalia, pignora casa a imprenditore che ha denunciato la ‘Ndrangheta [VIDEO]

vergogna equitalia follia mini

Quando la smetterà Equitalia di compiere delitti in nome di una presunta legalitòà, che è tutta da dimostrare? Questa volta gli 007 del fisco l’hanno combinata davvero grossa, pignorando la casa a un imprenditore che ha denunciato la ‘Ndrangheta. E che ora rischia di finire sul lastrico. La sua storia è stata raccontata da Lucio Musolino per Il Fatto Quotidiano: guarda il video.

 

Ha chiesto di utilizzare un immobile confiscato alla ‘ndrangheta per trasferire la sua azienda sull’orlo del fallimento. E intanto Equitalia ha avviato le procedure per vendere la sua casa all’asta.

È la triste storia del testimone di giustizia Tiberio Bentivoglio che a Reggio Calabria gestisce una sanitaria. Qualche anno fa ha subito un tentato omicidio, ha denunciato e fatto arrestate la cosca del suo quartiere che gli ha incendiato il negozio per due volte.

Lo ha rimesso in piedi ma non è riuscito più a pagare i contributi ai dipendenti, l’affitto dei locali e le tasse perché all’improvviso ha perso i clienti. Vorrebbe trasferire la sua attività commerciale in uno dei tanti immobili strappati alla ‘ndrangheta.

Locali che, a Reggio, sono praticamente abbandonati. A lui l’Agenzia dei beni confiscati ha chiesto affitti da capogiro: anche 6mila euro al mese per la locazione.

Mi sono rivolto allo Stato ma i canoni sono esosi. – dice Bentivoglio – Non se ne parla neanche”.

È un prezzo fuori dal mercato” è il commento del procuratore della Repubblica di Reggio Calabria Federico Cafiero De Raho il quale si sofferma pure sulla vendita all’asta dell’abitazione di Bentivoglio.

La Procura aveva emesso un provvedimento di sospensione che è scaduto il 25 settembre. Dopo 5 giorni Equitalia si è presentata per la vendita della casa. Mi domando: la stessa solerzia c’è anche per gli altri debitori?”.

La mia casa – si sfoga Bentivoglio – non la comprerà una brava persona, ma verrà un mafioso, un pezzo di malacarne e si comprerà il mio bene immobile

Guarda il video sul Fatto Quotidiano.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.