“Aerei blu” gratis per gli amici? Quando il cantante Apicella saliva e scendeva dai voli di stato

 

Il privilegio risale al 2009 (ecco le foto) quando il potere del Cavaliere si mostrava in tutta la sua tracotanza. Quale potrebbe essere lo scotto da pagare per questa vicinanza con B.? Una falsa testimonianza in tribunale al processo Ruby gli costerebbe, in caso di condanna, dai due ai sei anni di prigione.

 

Mariano Apicella, il cantante noto per i duetti con Silvio Berlusconi nelle famosissime cene di Arcore in cui si “decantava l’amore”, è stato beccato in flagranza. Come si suol dire. La fotografia risale al 2009 ed è la dimostrazione lampante che godeva di privilegi di cui non avrebbe dovuto godere.

La sua figura  nella foto che vedete accanto è inequivocabile. Non si tratta di un fotomontaggio e nemmeno di una rassomiglianza casuale. E’ proprio il cantante famoso anche per aver offeso il collega Cristiano Malgioglio all’Isola dei famosi discriminandolo per la sua omosessualità.

Nella prima foto che vi mostriamo è sceso dall’airbus dell’aeronautica militare. Come se lui ne facesse parte e avesse diritto a salire su quel volo. Non è tutto però. Perché grazie all’influenza del Cavaliere non solo il cantante degli stornelli berlusconeschi si era spostato con il mezzo privato ma addirittura il suo segretario personale. Naturalmente tutto spesato e pagato con i soldi degli italiani.

La foto risale al 2009 e guarda caso c’è anche un’altra coincidenza. Era proprio il primo anno dell’ultimo Governo di Silvio Berlusconi. Durante lo stesso periodo delle cene di Arcore e quando la stella del Cavaliere era al massimo dello splendore dopo la vittoria schiacciante del 2008.

Dove si stesse recando? Un’ipotesi la possiamo fare ricostruendo la sua “carriera” di quegli anni. Probabilmente ad Abu Dhabi dove si esibiva  prima del fortunato incontro con il Cavaliere.

Ricordiamo che a Mariano Apicella ricevere questi privilegi potrebbe costare caro. Il suo nome è infatti inserito nella lista delle testimonianze del processo Ruby (nel quale Berlusconi è stato condannato a sette anni di reclusione per prostituzione minorile e concussione) che la procura di Milano dovrà ricontrollare. Affinché possa valutare se la sua sia stata una di quelle falsate per favorire l’assoluzione di chi gli ha permesso di usare l’aereo dell’aeronautica militare in oggetto.

Se venisse condannato per falsa testimonianza potrebbe rischiare da due a sei anni di carcere. Potrebbe essere quello il prezzo da pagare per un privilegio ottenuto in quegli anni? Lo deciderà la giustizia. 

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.