Vladimir Putin rivela i segreti della sua famiglia: foto inedite

vladimir putin con la famiglia

Vladimir Putin con la famiglia

Vladimir Putin è sempre molto restio a parlare della sua famiglia ma ha finalmente deciso di rivelare i suoi segreti. Ecco le foto inedite che lo ritraggono con i suoi parenti.

Da quando è Presidente della Russia Vladimir Putin, anche per ragioni di sicurezza, è sempre stato molto restio a parlare della sua famiglia.

Nonostante questo, nel corso degli ultimi 16 anni ha rilasciato delle dichiarazioni che in qualche modo rivelavano i suoi segreti più intimi.

Vladimir Putin giovanissimo papà

Vladimir Putin giovanissimo papà

Il sito d’informazione russo Lenta.ru ha raccolto in un unico documento tutte queste informazioni ed è riuscito a mettere insieme il puzzle famigliare dell’uomo più potente del mondo.

MAMMA, PAPÀ E QUEL NONNO CUOCO DI STALIN

vladimir putin con il papà vladimir putin senior e la mamma maria putina

Putin con il papà Vladimir senior e la mamma Maria Putina

Il 9 maggio del 2005, durante una rara intervista concessa alla CBS, parla dei suoi genitori, Vladimir Putin senior e Maria Putina:

“Sono cresciuto in una famiglia umile di operai. Mio padre e mia madre erano persone semplici. Abitavamo in tre in una piccola stanza in un appartamento in condivisione senza tutti i servizi: non avevamo né una vasca da bagno né una doccia. Lavoravano duramente. Sono cresciuto da solo. Passavo molto tempo per strada con i miei coetanei.”

vladimir putin a 18 anni

Qualche anno prima, alla NBC, aveva fatto una clamorosa rivelazione sul nonno:

“Il fatto che mio nonno fosse il cuoco di Stalin non ha niente a che vedere con le sue idee politiche. Allora la vita e il paese erano completamente diversi. Oggi non si stupisce nessuno sapendo che i genitori o gli altri membri delle famiglie di molti personaggi pubblici ed economisti democratici e liberali, molto noti in Russia, siano di formazione completamente diversa.”

LE FIGLIE E LA FAMIGLIA

vladimir putin giovane papà figlie in braccio

Putin giovane papà con le figlie in braccio

Da buon padre quale è cerca sempre di proteggere le sue bambine, come ha raccontato in una conferenza stampa di fine 2015:

“Loro si occupano di scienza e di altre cose assolutamente nobili e necessarie alla gente. Si sentono utili e gratificate dal loro lavoro, e questo mi rende davvero molto felice. Sono molto responsabili e oneste in qualsiasi cosa facciano.”

Mariya a sinistra e Ekaterina a destra, le figlie di Putin

Mariya a sinistra e Ekaterina a destra, le figlie di Putin

“Ma non ho mai parlato di dove lavorano Ekaterina e Mariya, le mie figlie e di cosa si occupano, e non ho certo intenzione di farlo adesso. Per diversi motivi, ma soprattutto per una questione di sicurezza. In generale, credo che ogni persona abbia il diritto di scegliere il proprio destino. Non si sono mai sentite famose e non sono state mai favorite dai riflettori puntati addosso. Semplicemente vivono la loro vita con molta dignità.”

putin con moglie ludmila e figlie maria e ekaterina

Putin con l’ex moglie Ludmila e le due figlie

LA VITA PRIVATA

Anche un uomo come Putin ha, o quantomeno dovrebbe avere, una sua vita privata. Ma questo solo in teoria, perché in pratica – come ha raccontato lui stesso sempre alla NBC – le cose vanno molto diversamente:

Vladimir Putin con la ex moglie Lyudmila al Taj Mahal nel 2000 durante visita India

Vladimir Putin con la ex moglie Lyudmila al Taj Mahal nel 2000 durante visita India

“Uno dei problemi è l’isolamento dal mondo esterno. Credo che sia un problema delle prime persone di qualsiasi paese… E la famiglia, i figli e gli amici sono solo una delle compensazioni percettibili di questa carenza. In questo senso, naturalmente, la mia famiglia mi sostiene e mi capisce.”

putin con moglie ludmila e figlia maria

Putin con Ludmila (a destra) e Mariya (a sinistra)

I media moderni sono molto spietati e pronti a passare al setaccio ogni persona. Come vedete i membri della mia famiglia non si occupano di politica, né di affari e neppure interferiscono. E io vorrei che tutti li lasciassero stare in pace. Sia per il loro benessere che per la loro sicurezza.”