“Sono povera, comprate la mia verginità”: e lo “strano” annuncio fa subito il giro del mondo

vende allasta la sua verginità

Non è un oggetto prezioso o una vecchia collezione di CD quello che la ragazza sponsorizza al miglior offerente, ma qualcosa di valore a dir poco incalcolabile: la sua verginità. Ecco com’è finita…

Il suo nickname è Shatuniha, la sua origine è siberiana. Il volto sorridente e gli occhi blu incorniciati da lunghi capelli neri fanno bella mostra di sé nell’annuncio che una 18enne si ha voluto pubblicare su un sito di aste online.

Nell’annuncio la ragazza non lascia adito a romanticismi: “Ho un disperato bisogno di soldi, per questo metto in vendita la cosa più preziosa che possiedo“. Dichiara, inoltre, di avere un documento che confermi la sua verginità e di accettare solo il pagamento in contanti, che dovrà essere effettuato personalmente a un uomo che incontrerà il “fortunato” vincitore, nella città di Krasnoyarsk.

Ed è bastato un giorno di offerte per vedere l’asta concludersi con la vittoria di Evgeniy Volnov, il quale, per una notte con la ragazza, è disposto a pagare 20.610 euro. 

shatuniha-1

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.