“Non è un Paese per porci”: il maialino di Peppa Pig fa una brutta fine, ecco il “video dell’orrore”

non è un paese per porci 

Presto qualcuno di assai famoso esalerà l’ultimo grugnito… Così viene presentato “Questo non è un Paese per porci”, il video-riscatto di quanti odiano Peppa Pig. Che sta per fare una bruttissima fine.

 

A fine 2013 nasce il progetto “Sillydog” da un’idea di Andrea De Simone e Valerio Di Benedetto: produzione e realizzazione di video (web) ironici su luoghi comuni e personaggi mediatici.

Quale esordio migliore se non il far “sistemare” in via definitiva una nota “porcellina televisiva” amata dai più piccoli ma odiata da gran parte delle altre fasce di età?

Valerio Di Benedetto (noto al pubblico come Dylan Dog in Dylan Dog – Vittima degli Eventi e il protagonista diSpaghetti Story, in questi giorni al cinema) è un Nerd esasperato che si ritrova ad avere la vita rovinata dalla continua presenza “coatta” del suddetto maiale.

Il tutto è contornato da numerose citazioni dai più famosi Serial americani e con un cameo di Mattia Coluccia (The Pills) e Matteo Quinzi (The Pills, Freaks!), ora facenti parte non solo del video ma anche del progetto Sillydog.

Credits arricchiti da “Troia” dei Fast Animals and slow kids!

Guarda il video.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.