Foto shock: narcotrafficante muore schiacciato da mezza tonnellata di marijuana.

narcotrafficante muore schiacciato

Per un incredibile scherzo del destino un narcotrafficante muore schiacciato dalla sua stessa droga. 

 

In Brasile, un narcotrafficante è morto per colpa di mezza tonnellata di marijuana.

L’uomo, per sfuggire ad un posto di blocco dell’antidroga ha ingranato la retromarcia ed è finito contro un albero.

La compromettente merce che portava con sé, ha finito per schiacciarlo contro l’abitacolo dell’auto, uccidendolo. 

Una morte assurda che, però, fa capire il senso di quanto i narcotrafficanti – brasiliani e non – riescano ogni giorno a smerciare.

Basti pensare che mezza tonnellata di marijuana, una volta messa sul mercato, ha un valore pari a oltre un milione e mezzo di euro.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.