Come scoprire se lui ti tradisce: ecco i segnali da tenere d’occhio

tradimento-maschile

Quali sono i segnali che consentono di scoprire se lui ti tradisce? A volte l’intuito femminile non basta, le vittime di tradimento sono spesso le ultime ad accorgersi del misfatto. Eppure i campanelli d’allarme esistono eccome, forse li si ignora per paura della verità. Ecco i nostri suggerimenti per scoprire se lui sta facendo il furbetto…

CONSIGLI PER SCOPRIRE UN TRADIMENTO

Purtroppo i tradimenti maschili sono frequenti e solo chi li ha sperimentati in prima persona sa quanto possano far soffrire, causando spesso depressioni post tradimento difficili da superare.

Ecco come riconoscere in tempo se lui sta nascondendo qualcosa, anzi qualcuna: il primo campanello d’allarme è rappresentato da un improvviso cambio di look.

Se il vostro partner inizia senza apparente motivo a curarsi di più, a indossare magliette sensuali o eleganti, a farsi la barba, ad acquistare capi d’abbigliamento sempre nuovi, a mettersi o a cambiare profumo è proprio il caso di alzare le antenne.

Se il cambio di look è associato a un’insolita disponibilità e ad atteggiamenti eccessivamente sdolcinati il pericolo di tradimento va crescendo! I maschietti meno in forma iniziano solitamente diete ferree oppure si iscrivono in palestra anche se l’hanno sempre odiata… e a prepararsi per le uscite con gli amici, guarda caso, cominciano a metterci più di voi!

I SEGNALI DEL TRADIMENTO

Un altro segnale che deve mettere in allerta è l’irritazione frequente e la sensazione che lui sia perennemente assente. 

Se a questo si aggiunge una freddezza insolita nel modo di fare l’amore gatta ci cova! Attenzione anche al linguaggio, spesso il fedifrago adotta nuove espressioni, nuovi termini, nuovi modi di dire, che ovviamente appartengono all’amante!

Lo stesso vale se a cambiare sono le sue abitudini, le cose che vi chiede piuttosto che il come le chiede. Se lui vi tradisce è facile che esca molto più del solito e che in alcune occasioni non faccia nemmeno ritorno all’”ovile”, i ritardi si fanno sempre più frequenti e le spiegazioni sempre meno chiare.

Altro segnale inconfondibile è il cellulare, che nella gran parte dei casi svela il tradimento: occhi aperti se lo porta sempre appresso, se lo controlla continuamente, se da un po’ di tempo lo ha impostato sulla funzione silenziosa e se telefona in luoghi appartati.

Ricordate chela gran parte dei tradimenti avviene sul posto di lavoro tra colleghi, soprattutto in estate, perciò di tanto in tanto sorprendetelo con una visita di piacere! Infine ispezionate spesso la sua auto, potreste trovare tracce inconfondibili come capelli, Kleenex, mutandine, sedili abbassati!

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.