Bambini scavano in spiaggia e trovano….2 chili di marijuana: succede vicino Pescara

pescara marijuana spiaggia

Più precisamente sulla spiaggia di Montesilvano. Che ora, immaginiamo, verrà presa d’assalto da hippie e pacifisti. Ecco cosa è accaduto ai due bambini che scavavano, come racconta Fanpage.

 

Quasi 2,5 chili di marijuana sono stati rinvenuti nella sabbia di uno stabilimento balneare a Montesilvano (Pescara). La scoperta è stata fatta da due bimbi che, palette e secchiello alla mano, giocavano tra le ultime file di ombrelloni. Scavando, sotto la arena bagnata hanno trovato una busta piena di erba. Non hanno capito ovviamente di cosa si trattasse.

I due fratellini si sono quindi rivolti al papà e questi a sua volta ha consegnato il pacco al gestore del lido. Dalla struttura sono stati contattati i carabinieri del posto, coordinati dal capitano Enzo Marinelli, i quali hanno appurato che il pacco conteneva marijuana. La droga era nascosta nel tratto compreso tra la strada e le file di lettini.

A quel punto i militari si sono appostati per vedere che qualcuno andasse a recuperare la busta in spiaggia, ma non è arrivato nessuno. Sono in corso ulteriori indagini per appurare chi abbia abbandonato lì la droga, che intanto è stata sottoposta a sequestro. La busta è stata trovata dai piccoli a pochi centimetri dalla superficie, tra la siepe che separa la spiaggia dal marciapiede e la zona occupata dagli ombrelloni.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.