Non mi piego al Frecciarossa

Milano-Roma: Prezzi esorbitanti, Intercity esauriti: come tornare? Ostinato diario di viaggio di un intransigente.

di Manuel Di Luzio

no_al_frecciarossaMilano-Roma Termini. Un viaggio costosissimo, prezzo minimo: 91 euro, con Frecciarossa. Eppure, penserete, ci sono gli Intercity! Esatto! Peccato siano esauriti, pieni, a meno che non si prenoti con larghissimo anticipo, superiore alle 24 ore. Che fare dunque? Esiste dunque una soluzione?

Dalla biglietteria dicono di no, è impossibile. Si sa, però, che a noi infiltrati le sfide impossibili piacciano molto…dunque ecco l’idea: frazionamento del viaggio con treni regionali. Dal sito di Trenitalia sono stati eliminati questi treni, pertanto è impossibile informarsi in anticipo, rimane di improvvisare acquistando i biglietti direttamente in stazione. Facile no?

1° Tappa

Si parte con Milano-Bologna, partenza ore 9:35 arrivo previsto ore 12:50, costo € 15,45.

Durante questa tratta ho passato tutto il tempo a conversare con altri 3/4 viaggiatori, tanto che alla stazione di Bologna siamo andati tutti assieme a prenderci un panino prima di prendere direzioni diverse. (saluto dunque Carlo Francesci, che ringrazio di cuore per avermi regalato “Scienza e Filosofia” di K.Popper, Carolina Comis e Francesca Piaceri alla quale auguro buon colloquio di lavoro).

2° Tappa

Bologna-Firenze S.M.Novella, partenza ore 14:20, arrivo ore 15:00, costo € 25,00

Sfortunatamente a Bologna non è disponibile alcun regionale o Intercity fino al giorno successivo, per questo motivo sono costretto a prendere un Frecciargento. L’ambiente è decisamente meno confortevole: non c’è conversazione, tutti hanno cuffie alle orecchie, laptops, tablet e, soprattutto, facce tristi o annoiate. Altra importante differenza: sul Frecciargento si viene bombardati dalla pubblicità di Trenitalia. Brochures sui tavoli, annunci vocali, sugli schermi tesi a promuovere servizi di trasporto bagagli in convenzione con terzi o carte “speciali” di fidelizzazione del cliente.

Sul regionale, niente di tutto questo.

3° Tappa

Firenze S.M.Novella-Roma, partenza ore 17:12, arrivo ore 20:40, costo € 17,35.

Si parte da Firenze con 2 ore di ritardo causa turista che mi ha fatto perdere il treno indugiando veramente troppo alla biglietteria automatica, ma questo mi lascia ben 2 ore di tempo per visitare Firenze: non c’è da lamentarsi. Treno iperaffollato, segno che fosse realmente necessario, a differenza di molti Frecciarossa che partono pressoché vuoti specialmente la mattina presto). Il viaggio è piacevole: finisco il libro che mi hanno regalato sulla tratta Milano-Bologna e giungo alla mia meta.

Conclusioni:

Tempo totale di viaggio: 11h 45′ di cui:

2h di sosta a Firenze (causa turista)

1h di sosta a Bologna

Costo totale: € 57,80

In aggiunta: 5 nuovi contatti Facebook + più un fantastico libro (che mi ha allietato il viaggio).

Con Frecciarossa:

Tempo totale di viaggio: 4h

Costo: da € 91 a € 131.

E con i soldi risparmiati, stasera si va a mangiare pesce al ristorante.

LEGGI ANCHE

Monsanto la multinazionale al veleno

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.