La Grecia non cederà il controllo sul proprio budget all'Unione Europea

Scritto da Occupy Italy |
Pubblicato Venerdì, 03 Febbraio 2012 00:00

di Occupy Italy

La Grecia non cederà il controllo sul proprio budget all'Unione Europea come proposto dalla Germania in cambio di un secondo prestito; Lo hanno riferito Sabato fonti governative all'AFP.

logoinfiltratooccupy"C'è effettivamente una "bozza verbale" presentata al'Eurogruppo" rivela una delle fonti riferendosi alle notizie in merito alla proposta che la Germania avrebbe sottoposto un'offerta nella quale l'Eurozona avrebbe assumerebbe il controllo sul budget greco prima che raggiunga un nuovo bailout (fallimento)

"La Grecia non discuterà un possibilità del genere" riferisce la fonte "E' fuori discussione accettarla, queste sono questioni di sovranità nazionale"

Un'azione del genere dovrebbe richiedere una modifica dei trattati (europei)"

Il Financial Times ha riferito che secondo i piani tedeschi, un commissario incaricato dai ministri delle finanze degli altri paesi dell'Euozona avrebbe la possibilità di porre il veto (impedire con singolo parere contrario) sulle decisioni di spesa fatte dal Governo greco.

25-1-2012_020_1Queste notizie sono giunte mentre i rappresentanti greci stavano discutendo con i creditori privati riguardo ad una massiccia formalizzazione del debito per evitare effetti un incombente fallimento, e in anticipo rispetto al meeting con i leader Europei a Bruxelles riguardo ad un nuovo patto fiscale che si terrà lunedì.

“Il consolidamento del budget deve essere messo sotto uno stretto sistema di controllo" il Financial Times ha riportato la proposta alla lettera, aggiungendo che è stata veicolata dalla Germania giovedì ad altri rappresentanti europei.

"Data la deludente risposta fin ora, la Grecia deve accettare di cedere la sovranità sul proprio bilancio all'Europa per un certo periodo di tempo“

A Francoforte, una fonte europea ha confermato la notizia.25-1-2012_042

"Ci sono discussioni e proposte al centro dell'Eurozona, inclusa una della Germania" per "rinforzare il controllo sui programmi e le misure già in atto" riferisce la fonte.

"E una fonte esterna di esperienza sul campo può essere diretta dalle istituzioni europee avendo anche un certo potere decisionale" aggiunge la fonte, richiedendo di rimanere anonima.

“Una chiara priorità deve essere data al ridurre il debito" continua "In Grecia, c'è uno specifico problema di spesa delocalizzata. Una struttura legale restrittiva potrebbe apporta più coerenza e facilità, ed accelerare la presa di decisioni.


Contribuisci a questa notizia
Segui l'Infiltrato

LA TUA COMMUNITY
segui l'Infiltrato
I PI CLICCATI SU INFILTRATO.IT